“...esiste una maniera per arrivare dù ore prima a Lione: se parte dù ore prima da Lione!”. (Ascanio Celestini) - NO TAV

domenica 9 novembre 2014

TEST

49 minuti netti alla Taviano Ten Run. 
Bravo io, innanzitutto, che mi sono fatto questa gara per testare le mie condizioni di forma generali. La corsa è stata sicuramente all'altezza del test, in quanto pianeggiante, con qualche falso piano, muscolarmente impegnativa e in totale assenza di vento di disturbo. Nulla di paragonabile agli scirocconi che hanno funestato il Salento nell'ultima parte della scorsa settimana. 
Bravo il presidente Sergio Perchia e tutto lo staff organizzativo di Taviano per la bella gara. 
Brava la mia squadra, perchè abbiamo portato a casa un lusinghiero quinto posto assoluto con Samuele dell'Assunta col quale domenica prossima dovremmo andare a correre la maratona di Palermo. Dovrei, più che altro, perché lui ci va sicuro, io sono in bilico per impegni familiari e lavorativi. Vedremo a metà settimana come butta. 
Intanto oggi bella sgambata di rifinitura, per un allenamento che, indipendentemente da come andranno le cose col capoluogo siciliano, resterà di sicuro nelle mie gambe e sarà comunque la base sulla quale poggiare future eventuali uscite.
Subito dopo Palermo, infatti, ho intenzione di fermarmi qualche minuto, calendari alla mano, per programmare almeno due o tre appuntamenti chiave attorno ai quali far ruotare la futura preparazione. Il tutto tenendo sempre a mente che nella mia attuale situazione di vita, intesa come attività lavorativa e familiare, non sempre riuscirò a centrare il bersaglio pieno, perchè gli "imprevisti"sono sempre dietro l'angolo. 
Uscite di emergenza, vie di fuga e scialuppe di salvataggio vanno sempre tenute in ordine ed in piena efficienza, quindi.
Non perdiamoci di vista...

Nessun commento:

Posta un commento