“...esiste una maniera per arrivare dù ore prima a Lione: se parte dù ore prima da Lione!”. (Ascanio Celestini) - NO TAV

venerdì 23 maggio 2014

VOGLIA DI TRAIL

Smaltite le gioie per la splendida riuscita della gara organizzata grazie anche alla nostra collaborazione, adesso viene il momento di ripensare solo a se stessi ed ai propri obiettivi, progettando qualcosa che mi dia gli stimoli giusti per poter continuare in questa meravigliosa avventura di corsa.
Con l'amico Massimiliano ci siamo imposti di far fare una bella figura alla nostra squadra in un torneo, diciamo meglio un circuito a squadre, che si svolge nella provincia di Lecce e che si chiama Salento Tour. Domenica prossima c'è la seconda tappa, con la gara di 10 km di Melissano, alla quale parteciperò per dare corso anche ad un mini ciclo di allenamenti che questa settimana mi hanno visto correre sul lungomare tra salite e discese, in un crescendo di forma, in vista della preparazione per una dignitosa chiusura del Trail delle 5 Querce al quale intendo invece partecipare il prossimo 8 giugno a Gravina.
Ieri ho acquistato la rivista Outdoor Running, per il secondo anno consecutivo. Proprio bella. Non ho mai fatto mistero di adorare la disciplina dei trail. Vorrei specializzarmi un pochino. Alla fine rispetto a tanti percorsi davvero piatti e monotoni che il nostro pianeggiante Salento offre, ho la fortuna di stare a pochi passi dal Parco di Portoselvaggio che almeno qualche sali-scendi te lo consente. Nulla di trascendentale rispetto ai ben più impegnativi percorsi appenninici o addirittura alpini. Nulla, ma proprio nulla di paragonabile. Ma comunque è un inizio! 
Per adesso mi alleno un pò a salire e scendere, magari tante volte. Poi provo Gravina tra una quindicina di giorni. Poi si vedrà. Ho adocchiato un paio di uscite carine per il prossimo settembre-ottobre-novembre. Ho voglia di provarci. Ho voglia di trail.
Buonanotte.



giovedì 22 maggio 2014

Portoselvaggio Half Marathon 2014, una corsa per la vita.

"Non mi era mai successo in 38 anni di raggiungere un risultato del genere. Chi mi conosce sa che generalmente sono ipercritico per le cose che vanno meno bene mentre invece non sono solito vantarmi troppo di ciò che gira per il verso giusto. Ma in questo periodo di ristrettezze e difficoltà anche per tante aziende, aver contribuito a questo miracolo sportivo e di solidarietà è davvero una medaglia che intendo indossare al collo a testa alta. Si è fatta una gran cosa, davvero. Ne sono orgoglioso oltre ogni limite. Oggi ho ripreso a correre "seriamente": 59'44" di salite e discese sotto un sole forte e caldo. Mi sa che mi tocca cambiare orario!  Con la testa un po' più leggera si corre meglio, verso nuovi stimolanti traguardi. Chi si ferma è perduto...".

Con queste parole, le parole "del cuore", un paio di sere fa ho commentato gli ultimi miei 7/8 mesi di vita, trascorsi a dar seguito ad una parola, ad impegno preso con me stesso e con un gruppo di amici. Per me, sarò un pò retrò, la parola è ancora sacra ed un impegno è un obiettivo da centrare; per me, per gli altri, ed un pò anche per dimostrare forse ai miei figli un domani che il loro papà era uno che sapeva tener dritta la barra della vita. 
Non credo che basterebbe l'intera nottata per descrivere compiutamente ciò che sono stati questi mesi nel dettaglio e forse, chi lo sa, una sera mi deciderò finalmente a scrivere un pò tutto come si deve. Vedremo, diciamo che cerco l'ispirazione. Per adesso affido alle immagini salienti ed ai video le impressioni di questo post, che intitolo nell'unico modo possibile: Portoselvaggio Half Marathon, una corsa per la vita. 
La mia, ma soprattutto quella degli angeli che abbiamo umilmente contribuito a far sorridere una volta, si spera una di più. In bocca al lupo, ragazzi!
Buonanotte.



Interviste a fine gara


Le riprese HD del drone della Horus Recorder


Premiazioni ed interviste

Il Link di PORTADIMARE

La Conferenza stampa conclusiva: il rendiconto di uno strepitoso successo:


Le immagini:



Quotidiano di Puglia- Lecce


Gazzetta del Mezzogiorno





Per vedere tutte le foto della manifestazione visitare il sito www.portadimare.it (servizi fotografici dell'amica Alessandra De Benedittis) e la pagina Facebook del fotografo ufficiale della manifestazione Mauro Pastore, oppure la pagina Facebook ufficiale della Portoselvaggio Half Marathon a questo LINK: CLICCA QUI.