“...esiste una maniera per arrivare dù ore prima a Lione: se parte dù ore prima da Lione!”. (Ascanio Celestini) - NO TAV

lunedì 15 settembre 2014

ROAD MAP

Ultimi sgoccioli di vacanze e tra poche ore sarò di nuovo al lavoro, tra pentole, fornelli, banconi e bollette da pagare. Poco male, almeno per i primi mesi. Diciamo che si va lisci (più o meno) fino a Natale, salvo poi sentire la necessità di fermarti almeno per un weekend (che puntualmente non puoi concederti) ed arrivare a desiderare le nuove vacanze verso aprile/maggio, per prenderle a settembre. Con tanti capelli bianchi ed i nervi a fior di pelle. Più o meno, se tutto "va bene", dovrebbe andare così.
Se la road map lavorativa dopo dieci anni di attività (azzarola, dieci anni!!!) è ormai rodata, non altrettanto può dirsi per quella podistica. Anche qui la strada sembra essere tracciata: Mezza dei 5 Campanili adesso, subito, domenica prossima a Melissano; poi Arrancabirra, quindi Maratona di Palermo. Tutto molto teorico, al netto di acciacchi di stagione, bimbe permettendo, lavoro sperando... Dopo di che si entra nel mondo dell'ignoto, dell'imperscrutabile, del mistero. C'è chi parla di un'altra maratona vicino a casa, a Trani il 21 dicembre, in pieno bailamme natalizio; c'è chi spera (io) di riuscire a trovare in Campania, in Abruzzo, nel Lazio, diciamo non oltre le Marche un trail tosto di oltre 40/50 km, in montagna o comunque con D+ allenante, per marzo/maggio.
Una cosa credo sia certa: ho voglia di correre, di gareggiare (con me stesso, ovvio), di mettermi in gioco. Ho voglia soprattutto di farmi un pò di ossa sullo sterrato, per sperare tra qualche anno di puntare a partire in uno degli appuntamenti che contano (sempre per me, scontato).
L'ho detto alla fine del mio ultimo post che ho in mente alcuni obiettivi, alcuni a breve o brevissimo termine, altri a lungo e lunghissimo. Speriamo sempre nel buon Dio (il mio, si capisce).
Intanto domani è l'ultimo giorno di ferie...e si corre!

A presto.

Nessun commento:

Posta un commento