“...esiste una maniera per arrivare dù ore prima a Lione: se parte dù ore prima da Lione!”. (Ascanio Celestini) - NO TAV

martedì 24 novembre 2015

COLLEPASSO: BUONA LA PRIMA! ***FOTO***

Per trovare qualcosa che si avvicini al tempo di 1h47'19" (1h46'52" al real time) in una mia mezza maratona bisogna andare indietro di un anno e mezzo, al febbraio 2014 per la precisione, a Gallipoli. Una manciata di secondi in meno, appena una trentina. Bazzecole, considerando che domenica scorsa a Collepasso soffiava un discreto vento di libeccio che, quando ti prendeva di fronte, riduceva la tua andatura anche di 30/40 sec a kilometro.
Come dire, se non è il mio miglior tempo (e non lo è), ci manca ancora un poco.
Se a questo vogliamo aggiungere che il 2015 è stato l'anno della svolta nel trail running per me, l'anno in cui ho preparato come obiettivi stagionali l'Ecomaratona dei Monti della Tolfa a Maggio (42,195 km sterrati) e il Mattinata Trail a ottobre; e che il trail non è la strada, ma è invece una disciplina nella quale rallenti un casino, alleni la resistenza, cammini tanto, sia in salita che in discesa; considerate tutte queste variabili, beh, io non sono uno che se la canta da solo, ma per me il mio 1h47' è un tempone sulla 21!
Un tempone tutto da migliorare, tra l'altro: prosegue proprio in queste ore la cavalcata in compagnia di Gigi e Mauro, fatta di ripetute il martedi (oggi) e salite il giovedi...e un bel lungo a fine settimana (perchè forse ci sarà una sorpresa il mese prossimo).
Se avessi corso una mezza un mese fa l'avrei chiusa non meno di 1h54'/1h55', di certo.
Ora la successiva tappa dovrebbe essere a Monopoli, il prossimo 6 dicembre. Punto a scendere sotto l'ora e 47...e poi a Corigliano la domenica successiva, ancora più giù. Fino a Gallipoli, a fine gennaio. Io ce la metto tutta. Voi restatemi in scia.









Nessun commento:

Posta un commento