“...esiste una maniera per arrivare dù ore prima a Lione: se parte dù ore prima da Lione!”. (Ascanio Celestini) - NO TAV

lunedì 23 dicembre 2013

Buon Natale 2013

E' strano che tocchi proprio a me difendere il Natale. Proprio io che mi definisco "non cattolico, ma praticante", confermo questo motto che mi sono inventato per fare il verso ai tanti che invece si dichiarano "cattolici, ma non praticanti". Che, per dirla alla Don Antonio (il sacerdote della mia parrocchia), vuol dire più o meno "credo in Dio, ma seguo il Diavolo". 
Semplificazioni, che però rendono bene l'idea. 
Il Natale mi piace, dicevo. Mi piace il clima che si respira, anzi, che si respirava fino a qualche anno fa e che adesso va anch'esso clamorosamente scomparendo travolto dalla globalizzazione imperante e da una certa buona dose di fatalismo in parte giustificato dai tempi cupi che corrono. Già, "corrono"...almeno usiamo qualche termine che giustifichi un post del genere in un blog del genere. Ma, tant'è, in questo periodo è così: ho inaugurato questo modo alternativo (diciamo così) di aggiornare i miei post: non soltanto racconti di corsa, ma pensieri in libertà.
Ci riprovo: il Natale mi piace, dicevo. Mi danno l'anima al lavoro: in questo periodo, in cucina si scoppia. Sono stanco morto e tra poche ore decine di clienti verranno a ritirare la loro cena della vigilia o il loro pranzo del giorno di Natale e Santo Stefano. Poi due giorni di stop, nei quali spero di potermi rilassare correndo in riva al mare, prima di ricominciare tutto da capo con il cenone di San Silvestro e il pranzo di Capodanno. 
Sarà per questo che il periodo Natalizio mi piace, per quel senso di convivialità che si crea in famiglia e che ci fa riunire tutti quanti, scambiarsi gli auguri, veder gioire i propri piccoli in un giorno di festa, avere la fortuna di poter ancora godere un anno in più della presenza dei propri genitori, per chi come me ha la fortuna appunto di poterli ancora avere. Per me sono cose importanti.
E ringraziare Iddio, o chi per lui, da buon "non cattolico, ma praticante", per le piccole grandi cose che ancora resistono in tutto il loro significato.
Buon Natale, tanti auguri a chi mi legge, a chi no, ed a chi lo farà. 



2 commenti: