“...esiste una maniera per arrivare dù ore prima a Lione: se parte dù ore prima da Lione!”. (Ascanio Celestini) - NO TAV

mercoledì 14 dicembre 2011

Come volevasi dimostrare

Oggi era una di quelle uscite che un po’ per orgoglio un po’ per tenere fede ad un impegno preso ho portato a termine, ma che all’atto pratico avrei volentieri fatto a meno di sostenere: alla partenza sentivo ancora fastidio al polpaccio destro ed anche il ginocchio non era al 100%. Se non avessi dovuto compiere una “missione”, credo proprio che mi sarei fermato ed avrei rinunciato dopo poche centinaia di metri, scegliendo un altro giorno di ulteriore riposo.
Stamattina mi sono ritrovato invece al centro, tra l’entusiasmo di mia moglie che ha ripreso a correre da un paio di mesi in qua e che di buonora mi aveva comunicato con fierezza di essere riuscita già a percorrere 14 km e la mezza delusione di Stefania, una nostra amica, che invece di ritorno dalla “memorabile impresa” (corrono assieme il lunedì) aveva scoperto, ricontrollando il percorso su Google Map che di km in realtà ne avevano percorsi “appena” 12 (alla faccia, comunque, n.d.r.).
Per tagliare la testa al toro, ripercorrendo mentalmente la strada effettuata, io avevo sentenziato che avevano percorso poco meno di 13 km, ad occhio e croce.
Così questo pomeriggio sono uscito con la promessa di andare a testare di persona, correndo sulla stessa strada, con al polso il mio Garmin GPS. Non potevo, quindi, tornare senza numeri!
La distanza finale è stata di 12 km e 760 mt., cioè poco meno di 13 km. In fisica si sarebbe detto: CVD, “come volevasi dimostrare!!!” :))
Saluti, a domani!

Nessun commento:

Posta un commento