“...esiste una maniera per arrivare dù ore prima a Lione: se parte dù ore prima da Lione!”. (Ascanio Celestini) - NO TAV

domenica 20 novembre 2016

La mia Salento Half Marathon 2016 - Collepasso (LE) ***FOTO***



Altra cronaca di gara, un altro bel traguardo tagliato in una classica mezza maratona salentina, la Salento Half Marathon di Collepasso.
Devo essere sincero: dopo l'estate scorsa e la scarsa preparazione che è seguita alla 50 km di Arezzo della passata primavera, mi ero riavvicinato alle gare con una certa titubanza e non avevo fatto mistero di essere andato a correre la Maratona di Lecce di due settimane fa senza troppa convinzione. Non solo la Maratona di Lecce è andata meglio di come mi aspettassi, ma pare incredibilmente avermi rigenerato!



All'indomani della 42 km del Barocco, anzichè sentirmi indolenzito ed acciaccato, ho ricominciato a correre molto bene, con una certa fluidità e scioltezza. Nulla di clamoroso, chiaro, ma mi sento molto bene. Tanto da avere voglia di andarmi a correre una mezza quindici giorni dopo, cioè oggi. E da programmare già di correre la prossima: Corigliano o Monopoli, l'11 dicembre, lavoro permettendo, si intende.
Oggi in compagnia dei miei amici Massimo e Salvatore ho fatto proprio una gara tranquilla. 


Sono partito piuttosto veloce, correndo i primi 10 km al di sopra dei miei ritmi del periodo (piuttosto bassi), poi ho pagato nel tratto finale. Arrivo più o meno fresco al traguardo volante dei 13,700 km, dopo di che la gara continua fino ai classici 21,097. Ma da qui in avanti arrancherò, con pochissima energia nelle gambe ed il fiato abbastanza corto. Tuttavia mi ritengo soddisfatto, non fosse altro per l'entusiasmo ritrovato e la voglia di programmare questi ultimi scampoli di 2016, ma soprattutto il 2017! Chiuderò Collepasso in un rispettoso 1h 54'. E, ripeto, questa sera mi sento abbastanza bene, tonico e convinto, che è la cosa più importante.



Martedi ricomincio a calcare i sentieri da trail. Ma questa è un'altra storia, della quale parlerò a breve.
Alla prossima.


1 commento: